5STELLE AI TITOLI DI CODA. Di Maio lascia e forma il suo gruppo parlamentare 

A Montecitorio i deputati “vicini” a Luigi Di Maio raccolgono firme per costituire un gruppo parlamentare autonomo alla Camera: servono 20 deputati e secondo una fonte interpellata dall’ANSA, il numero delle firme “a disposizione” del Ministro degli Esteri «è ben superiore». Insomma per il M5S così come nacque siamo ai titoli di coda. 

«Il numero esatto dei componenti ancora non c’è perché potrebbero aggiungersi ulteriori indecisi dell’ultima ora ma penso che nel pomeriggio avremo il numero definitivo» fa trapelare alle agenzie un deputato ‘dimaiano’. 

Diverso il discorso per quanto riguarda Palazzo Madama, dove Di Maio potrebbe contare su una decina di senatori, ma al Senato la questione numerica è ininfluente. L’annuncio dell’addio potrebbe arrivare a ore o comunque prima dell’assemblea congiunta fissata per domani, alla quale Di Maio non dovrebbe prendere parte.