A CHIARE LETTERE. Ferragni: rischiamo il governo più a destra della storia repubblicana 

Chiara Ferragni, imprenditrice del web con quasi 27 milioni di follower, prende posizione contro la destra di Giorgia Meloni e con un invito a “combattere l’apatia”. 

«Quelle del 25 settembre per milioni e milioni di italiani saranno delle normali elezioni: le solite elezioni che porteranno alla formazione dell’ennesimo ‘governo ladro e corrotto’ tanto odiato e ormai entrato nella visione dell’opinione pubblica. Per tantissime altre persone, invece, le elezioni del 25 settembre rappresenteranno la nascita (stando a tutte le attuali previsioni) del governo più a destra (a livello di estremismo ideologico) in tutta la storia della Repubblica italiana».