ANGOSCIA NUCLEARE. Mosca simula attacco di missili nel Baltico

LO AFFERMA IL MINISTERO DELLA DIFESA RUSSO 

AgenPress – La Russia afferma che le sue forze hanno esercitato simulazioni di missili nucleari nell’enclave di Kaliningrad, nel Mar Baltico, che si trova tra i membri dell’UE Polonia e Lituania.

Mosca afferma di aver praticato “lanci elettronici” simulati di sistemi missilistici balistici mobili Iskander con capacità nucleare: lo afferma il ministero della Difesa in una dichiarazione citata dall’agenzia di stampa AFP.

Il sistema Iskander ha un raggio d’azione fino a 700 km (440 miglia) e potrebbe raggiungere, ad esempio, la capitale tedesca, Berlino. Kaliningrad dista più di 300 km dalla Russia e può essere raggiunta solo via terra attraverso un paese dell’UE.