Anziana decapitata e fatta a pezzi: fermata la figlia

AgenPress – C’è un fermo nella vicenda di Lucia Cipriano, 84 anni,  trovata morta e fatta a pezzi nella sua casa a Melzo. con una sega, poi trovata e sequestrata dai Carabinieri di Milano, per sezionare in più punti il cadavere di Lucia, l’84enne trovata in avanzato stato di decomposizione nella vasca del suo appartamento a Melzo (Milano).

Una delle figlie, Rosa Fabbiano, 58 anni, è infatti stata sottoposta a fermo con l’ipotesi di omicidio, vilipendio e occultamento di cadavere. Secondo gli inquirenti la morte risalirebbe ad almeno due mesi fa. La vittima è stata trovata ieri nella vasca da bagno, decapitata e parzialmente sezionato nel tentativo, forse, di sbarazzarsi del cadavere. Finora la presunta omicida, davanti a inquirenti e investigatori, si è avvalsa della facoltà di non rispondere.