CAMPI FLEGREI. Criticità entro 10 anni

Dal 2005 ha accelerato il sollevamento del suolo e l’attività sismica. Se proseguirà l’andamento attuale, i Campi Flegrei potrebbero raggiungere un punto critico tra 10-20 anni: a partire dal 2005, infatti, è aumentata la velocità del sollevamento del suolo e la frequenza dei terremoti: è il risultato di uno studio internazionale pubblicato sulla rivista Scientific Reports e guidato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv), con il contributo della Scuola Normale Superiore di Pisa. “Le nostre analisi mostrano un aumento della velocità del sollevamento del suolo e un aumento della frequenza dei terremoti a partire dal 2005”, dice Flora Giudicepietro dell’Ingv, una delle autrici dello studio. “Il sollevamento del suolo sta tuttora proseguendo e nel mese di ottobre 2022, presso la stazione del Rione Terra di Pozzuoli, lo spostamento verticale rispetto ai valori del 2005 ha raggiunto circa 100 centimetri. Il punto critico avverrebbe nell’arco di 10 o 20 anni.