COVID: pessime notizie. Indice Rt sale oltre la soglia epidemica

Covid: l’indice di trasmissibilità Rt torna sopra la soglia epidemica dopo due mesi e mezzo in cui si era mantenuto sotto l’1. Non accadeva dal 18 aprile. Nel periodo 1 giugno – 14 giugno, l’Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 1,07, in aumento rispetto alla settimana precedente, quando era pari a 0,83.

Cresce anche l’incidenza settimanale a livello nazionale, che registra un +62%: 504 ogni 100.000 abitanti. 

Aumentano i ricoveri, sia nei reparti ordinari sia in terapia intensiva. Il tasso di occupazione in terapia intensiva sale al 2,2%. Il tasso di occupazione in aree mediche sale al 7,9%. Ben 9 Regioni/PA sono classificate a rischio alto per la presenza di molteplici allerte di resilienza; 2 di queste sono ad alta probabilità di progressione.

Nel dettaglio, l’incidenza dei casi di Covid sale sopra 500 per 100mila abitanti in 8 Regioni: Abruzzo (533,1), Emilia Romagna (512,0), Friuli Venezia Giulia (552,4), Lazio (672,7), Sardegna (680,7), Sicilia (563,2), Umbria (560,9) e Veneto (623,0). Il monitoraggio Gimbe evidenzia un’impennata di contagi in una settimana, +58,9%. In aumento ricoveri e intensive.