SALVINI è già tornato in modalità Papeete: vorrebbe dettare l’agenda alla Meloni

DAGOSPIA. Dentro Fratelli d’Italia non avrebbero preso per niente bene le sparate di Matteo Salvini che vorebbe dettare l’agenda di governo “bruciando” il discorso della Meloni sulla Fiducia. Salvini vorrebbe marcare stretta la premier e anche il “suo” stesso ministro dell’Economia Giancarlo Giorgetti. Vorrebbe subito l’abolizione della Legge Fornero, quota 41, flat tax al 15% e pace fiscale. Un modo per apparire meno remissivo e dettare una sua agenda economica, in modo autonomo rispetto alla coalizione.

E c’è dell’altro. Matteo Salvini con la riunione del dipartimento economico del partito e la successiva apparizione a Porta a Porta della sera precedente avrebbe inteso “bruciare” il discorso sulla fiducia di governo.