DALLA CHIESA: LE CELEBRAZIONI. Rampelli: 40 anni dopo è un esempio sempre vivo

«A quarant’anni dall’assassinio del generale Dalla Chiesa, resta sempre vivo il suo ricordo e il suo esempio. Una vita integerrima all’insegna della lotta alla criminalità, al terrorismo e alla mafia, a dispetto di ogni compromesso. Fin da giovane in prima linea, tragicamente consapevole che quell’onesta è quel rigore l’avrebbero condotto al massimo sacrificio. Il suo esempio è sempre attuale, ma resta il monito per ogni persona che ami l’Italia di dover attraversare gli anniversari per combattere le mafie ogni giorno e in ogni istante»: è il ricordo del vicepresidente della Camera dei deputati Fabio Rampelli di Fratelli d’Italia.