GAS. Russia riduce di un terzo le forniture a Italia: situazione «seria»

L’ENI rende noto che la Russia sta riducendo di un terzo le forniture all’Italia rispetto alla media degli ultimi giorni.

«Gazprom ha comunicato che per la giornata di oggi fornirà a Eni volumi di gas pari a circa 21 milioni di metri cubi al giorno, rispetto a una media degli ultimi giorni pari a circa 32 milioni di metri cubi al giorno. Eni fornirà ulteriori informazioni in caso di nuove e significative variazioni dei flussi». Eguale scelta è stata fatta dalla Russia nei confronti della società austriaca OMV. 

«L’Ue si sta preparando ad ogni scenario. La situazione è chiaramente seria e dobbiamo essere preparati. A metà luglio, come è noto, verrà varato un piano di prevenzione in vista dell’inverno» fa sapere il portavoce della Commissione Ue.