GIUBILEO 2025. A Roma 1,8 miliardi per 87 opere 

«Continua l’attenzione del governo Meloni su Roma e le sfide che la attendono, a partire dal Giubileo 2025 e da Expo 2030. Il Dpcm firmato dalla premier lo scorso 15 dicembre vede importanti investimenti nella Capitale, che beneficerà dei fondi del Pnrr con un investimento di 1,8 miliardi per 87 opere. Non parole dunque, bensì fatti. Un governo che sta collaborando con le amministrazioni locali per il bene della Città Eterna, dei romani, e dei futuri pellegrini. Sulla manutenzione stradale e sulla viabilità il piano è ambizioso trattandosi di 48 grandi arterie con uno stanziamento di 200 milioni, ma anche sulle riqualificazioni l’interesse del governo si concentra in vista dell’Expo 2030. Sulla zona di Tor Vergata, cuore del progetto Expo, stanziati 24 milioni per completare la viabilità di accesso all’autostrada A 1. Finalmente l’area che comprende le Vele di Calatrava sarà completata.  Il lavoro da fare, come ribadito dalla premier Meloni, è tanto ma siamo certi che incanalando le risorse in modo strutturato arriveremo ai risultati auspicati a favore dei cittadini di Roma e del Lazio»: lo scrive in una nota l’on Massimo Milani, deputato e coordinatore romano di FdI.