Gli italiani fanno cinque anni di debiti per sposarsi

LA RICHIESTA MEDIA E’ DI 9.856 EURO PER ALLESTIRE GLI SPONSALI: LA MAGGIOR PARTE DEI RICHIEDENTI E’ DONNA

Secondo un’indagine di Facile.it e Prestiti.it gli italiani stanno sottoscrivendo prestiti per convolare a nozze. E non si parla affatto di cifre di poco conto. I prestiti erogati viaggiano attorno ai 100 milioni di euro con un aumento delle richieste pari al  46% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. 

Il taglio medio è di 9.856 euro, un valore in linea con le richieste pre-pandemia, l’età dei richiedenti viaggia intorno ai 37 anni. La richiesta è di restituire l’importo finanziato in 60 rate. 

«Grazie all’allentamento delle restrizioni il 2022 è visto da molti operatori del settore come l’anno di ripresa per l’industria dei matrimoni e i dati sulla richiesta dei prestiti personali sembrano confermare questo trend. Positivo il calo dell’età media dei richiedenti su cui hanno avuto un peso anche le politiche a sostegno dei giovani introdotte dal governo, in particolare le agevolazioni per l’acquisto della casa e la sottoscrizione di mutui rivolti agli under 36» spiegano da Facile.it