Il covid ha infettato anche il sistema economico mondiale. Acuita la diseguaglianza sociale 

Qualcuno ne aveva dubitato? La pandemia di Covid ha finito per acuire pesantemente le diseguaglianze sociali. 

Secondo la Ong Oxfam, che ha mappato il flusso della ricchezza globale, ha addirittura triplicato i possedimenti dei Paperoni mondiali, aumentando anche il numero assoluto dei miliardari (573 in più ultimi dell’infezione): 263 milioni di persone per contro rischiano la povertà estrema. Settori trainanti sono energia, farmaceutica e alimentari. Oggi 2.668 sono miliardari – 573 in più rispetto al 2020 – e possiedono una ricchezza netta pari a 12.700 miliardi di dollari, con un incremento di 3.780 miliardi di dollari. 

Nel settore alimentare, la pandemia ha prodotto 62 nuovi miliardari, quello farmaceutico 40. Società come Moderna e Pfizer hanno realizzato 1.000 dollari di profitto al secondo grazie al vaccino.