Il gossip di Nuovo finisce sotto accusa. E’ body shaming o non è neppure la Incontrada? 

da Instagram

www.larepubblica.it – La rivista di gossip Nuovo pubblica in copertina la foto di un paparazzo di Vanessa Incontrada in spiaggia a Follonica sollevando molte critiche per la scelta di uno scatto che oltre ad essere rubato, come spesso accade in questi casi, è al limite del body shaming. E c’è chi pensa che non sia neppure l’attrice. La conduttrice e attrice in passato si è molto battuta contro contro i pregiudizi nei confronti del suo aspetto fisico che è cambiato dopo la gravidanza. Incontrada ha scelto di sfilare per la casa di moda Elena Mirò (nata negli anni Ottanta come stilista per le “taglie forti”) ed è stata protagonista di un commuovente e potente monologo sull’accettazione in cui invitava le donne a smettere di sentirsi inadeguate. 

«Sei una ragazza? Devi essere magra, bella, perfetta, altrimenti diventi un bersaglio per offese e sberleffi, diventi “una grassa”, come fosse un marchio infamante.E tu? Tu vivi nella paura di essere sbagliata. Sono cose che conosco e che per fortuna ho superato. Per questo mi sono detta: basta, adesso voglio dire la mia». Iniziava così il monologo su Rai 1, nel programma 20 anni che siamo italiani con Gigi D’Alessio, nel dicembre del 2019.

Questa scelta di impegno su un tema così importante soprattutto per le ragazze più giovani le ha sicuramente attirato la stima e il sostegno di tanti sui social ma non l’ha resa esente da critiche. Sul suo profilo Instagram qualche giorno fa ha pubblicato uno scatto mentre corre con il messaggio “Avanti tuttaaaaaaa”. Sotto quel post c’è stato chi ha fatto dell’ironia e chi invece ha continuato a sostenerla. “Criticarla perché corre… – ha scritto un follower – Fare un po’ di sport è salutare per corpo e mente, e non tutti diventiamo atleti fisicati che devono fare le olimpiadi. Fermiamoci qui senza andare oltre. Brava Vanessa!