IN MOVIMENTO. Conte: ritorno alle origini del M5S è impossibile 

«All’epoca il M5S era a capo di una protesta del paese. Adesso abbiamo un movimento politico strutturato, con una carta dei valori e dei principi, dunque un ritorno alle origini non è possibile. Siamo in fase evolutiva. Oggi mettiamo più attenzione alle competenze, alla società civile. Oggi abbiamo un movimento più consapevole, maturo della sua forza e dei suoi principi che ha individuato più chiaramente gli obiettivi di trasformazione della società. Se un elettore di sinistra vuole realizzare gli obiettivi di una forza progressista, è quasi costretto a votare per noi. Basta vedere le nostre battaglie sul salario minimo. Coi sindacati ci intendiamo, la contrattazione collettiva è fondamentale, ma sul salario minimo non dobbiamo girarci intorno. La soglia va portata a 9 euro all’ora. È la soglia della dignità costituzionale del lavoro»: lo afferma il capo dei grillini Conte