LA RICETTA DI OGGI. Il Brandacujun per veri lupi di mare

di Simonetta Piccardo  

 http://www.passionesincera.com

Il Brandacujun nasce sulle barche dei pescatori liguri, una ricetta per veri lupi di mare!!! 
I pescatori non avevano molto tempo e stavano parecchi giorni in mare, quindi dovevano portare con loro alimenti che durassero a lungo (come lo stoccafisso e le patate). Nacque così il Brandacujun.
I pescatori si mettevano la pentola fra le gambe e la scuotevano vigorosamente… 
Il miglior vino da abbinare a questa ricetta è un Pigato o un Vermentino 🍇

Ingredienti per 4 persone

800 g. di stoccafisso ammollato

4 patate grosse  

1 spicchio d’aglio

1 mazzetto di prezzemolo 

40 g. di pinoli 

limone

sale q.b.

pepe bianco q.b.

olio extravergine ligure q.b.

pane carasau per guarnire

Per la polvere di olive taggiasche :

120 g. di olive taggiasche 

Procedimento

Mettete lo stoccafisso salato in abbondante acqua per 2 notti (in modo tale da dissalarlo) tagliatelo a pezzetti e mettetelo sul fuoco in una pentola capiente e bassa piena di acqua fredda. 

Nel frattempo pelate le patate, tagliatele in due e quando l’acqua raggiunge l’ebollizione abbassate la fiamma ed unitevi le patate continuando la cottura sino a che le patate saranno morbide (ci vuole circa mezz’ora).

Scolate il tutto, separate le patate dallo stoccafisso, poi schiacciate le patate e ripulite lo stoccafisso raffreddato di pelle e lische, sminuzzandolo via via con le dita.

Ora preparate il trito di prezzemolo, spicchio d’aglio, pinoli, una spruzzata di limone ed abbondante olio extravergine d’oliva taggiasca, poi rimettete patate e stoccafisso nella pentola di cottura, condite con sale e poco pepe bianco e unitevi il trito.

Incominciate quindi a “”brandare”” ossia a girare il composto con un cucchiaio di legno in senso orario per circa 20 minuti e comunque fino a quando non otterrete un composto omogeneo nel quale si possano tuttavia individuare le patate e lo stoccafisso. 

Mettete le olive su una teglia coperta da carta da forno e infornatele a 160° ventilato per un ora circa . Quando saranno pronte estraetele dal forno e riducetele in polvere frullandole o tritandole con un coltello.

Servite il brandacujun tiepido aggiungendo la polvere di olive taggiasche e pane carasau.

http://www.passionesincera.com/2020/03/02/brandacujun/