LA RIVOLUZIONE A 5 STELLE. Grillo: con Conte andiamo d’accordo. Resteremo al governo

«E’ giusto restare al governo e c’è una forte indicazione sul limite ai due mandati: un tema identitario imprescindibile e senza deroghe»: lo avrebbe affermato Beppe Grillo assecondando quanto riferiscono alcuni deputati del Movimento che hanno partecipato alle riunioni in corso alla Camera. Le voci dal sen fuggite garantiscono che è stata l’occasione per un’analisi della situazione politica generale, in cui si è sottolineata la necessità di portare avanti le battaglie del Movimento. 

Grillo avrebbe anche intimato: «State calmi con Conte perché andiamo d’accordo perfettamente. Guardate che andiamo d’accordo con Conte, smettetela di raccontare non cose».