L’evento esclusivo del direttore creativo Giuseppe Grande annichilisce l’Eurovision Song Contest 

Al top nel settore della comunicazione, Giuseppe Grande firma una serie di eventi destinati a rimanere nella storia del Festival della Canzone Europea

di Barbara Crimaudo

L’ideatore del format di successo Sanremosol, Giuseppe Grande, evento nato per valorizzare la musica, la cultura, e il territorio durante il Festival di Sanremo, ha da poco concluso una serie di attività a Torino, in occasione dell’Eurovision Song Contest 2022.

La 66esima edizione ha regalato a tutto il pubblico forti emozioni e Giuseppe Grande grazie all’organizzazione di una serie di attività tra cui il party più esclusivo della kermesse, ancora una volta si conferma il protagonista indiscusso della comunicazione a livello nazionale e non solo.

La sua creatività e la sua professionalità sono riconosciute all’unanime il commento positivo di celebrities, rappresentanti delle istituzioni, imprenditori, giornalisti che hanno partecipato all’Exclusive Gala Dinner “Musica & Stelle”, organizzato all’hotel Principi di Piemonte

Quest’evento è stato fortemente voluto da Giuseppe Grande, e ha visto la presenza di numerosi ospiti illustri: da Valeria Marini,che al termine della serata ha cantato diversi brani insieme al maestro Fio Zanotti, il cui figlio Paolo è il discografico di Mahmood e Blanco, a Eugenio in Via di Gioia e a Lodo Guenzi de Lo Stato Sociale. Possiamo definirlo uno spettacolo nello spettacolo, dove il lucano Grande ha dimostrato ancora una volta di meritare palcoscenici di prestigio. 

Tra i tanti vip presenti: Matilde Brandi, Milena Miconi, Alex Belli, Delia Duran, Drusilla Gucci, Francesco Chiofalo, Matteo Diamante, Rosa Perrotta, Guenda Goria e Mirko Gancitano. 

Inoltre, ad aprire la cena di gala, ospitata nel Salone delle Feste dell’hotel a cinque stelle più lussuoso di Torino, tra straordinari mosaici di Venini, nicchie dorate e lampadari di Murano, uno spettacolo di danza, intervallato da esibizioni musicali e coreografie artistiche. In quest’occasione, durante la serata, sono stati consegnati diversi riconoscimenti; su tutti la “stella” alla carriera al maestro Fio Zanotti. 

A deliziare i palati dei presenti, è stato servito un menù da favola che ha visto un connubio di prodotti gastronomici del Piemonte e della Basilicata. Tra gli ospiti istituzionali hanno preso parte Enzo Ghigo già presidente della Regione Piemonte e attualmente  presidente del Museo del Cinema di Torino, il notaio Andrea Ganelli titolaredello studio notarile fra i più importanti d’Italia, una nutrita rappresentanza del Consiglio Comunale di Torino, Laura Milani tra le più importanti esperte internazionali di arte e disign, e Andrea Levj presidente del Salone dell’auto di Torino e Milano.