L’inaugurazione del punto Rolex a Roma. Pochi vip e nessuna nobiltà 

Antonio Ventura Coburgo de Gnon

Per quanto la crisi possa essere debilitante per moltissime persone, il lusso continua a non avere problemi. Nasce a Roma un nuovo punto vendita, dei famosi orologi Rolex. Per quanto mi riguarda, non li ho mai amati e non amo chi li compra e li esibisce come status symbol. Con un Rolex non si compra classe ed eleganza o nobiltà. Ma a parte questa mia personalissima considerazione, in piazza dell’Esquilino apre questo nuovo punto con un’inaugurazione con vip, e spero per loro probabili clienti. Non vi era particolare eleganza tra gli invitati e oserei dire che il trash la faceva da padrone. La più famosa delle vip presenti era Valeria Marini o quel che ne resta. Molti di loro erano sconosciuti almeno a me, tranne qualcuno che veniva dal Grande Fratello, mi riferisco a Filippo. Se mi permettete vorrei esprimere un parere sul look della Marini. La foto che la ritrae all’inaugurazione del punto Rolex appare impietosa. Senza trucco, spettinata e con un vestito che non le da lustro. Il mio pensiero è che più si va in là con gli anni, e più si deve curare l’immagine. Mia madre, la marchesa, affermava che quando si è giovani basta la freschezza o la bellezza per essere guardate ed ammirate, poi con gli anni, ci si fa notare per gli abiti che si indossano, ed infine per i gioielli che si sfoggiano e la cura che ci si mette nell’essere al massimo presentabili. E non è una questione di rughe, ma di classe ed eleganza….