Medicina d’emergenza: il San Camillo Forlanini riempie un vuoto. Al via il Master

È stato inaugurato ieri a Roma, presso l’Aula Magna dell’Ospedale San Camillo Forlanini il Master di II livello  in Medicina d’emergenza/Urgenza e di Pronto Soccorso, con il patrocinio dell’AO San Camillo Forlanini rappresentata dal Direttore Generale Dr. Narciso Mostarda.

La conferenza di presentazione si è svolta alla presenza della Senatrice Annamaria Parente, Presidente della Commissione Igiene e Sanità del Senato della Repubblica Italiana, dell’Assessore alla Sanità della Regione Lazio​ D’Amato, dell’Onorevole Capolei, Consigliere regionale Lazio e vice Presidente della Commissione Sanità e Politiche Sociali e del Prof. Nicola Illuzzi, Consigliere dell’Ordine dei Medici di Roma.

Il Master è destinato a tutti i medici che operano in Emergenza, sia intra, che extra-ospedaliera, con la finalità di fornire gli strumenti idonei ad affrontare tutte le emergenze-urgenze che caratterizzano le attività​ del soccorso.
Il Master è programmato sia in modalità FAD, sia in presenza, così da poter predisporre delle​ esercitazioni​ pratiche a​ piccoli gruppi, al fine di trasferire ai partecipanti, in modo utile e pratico le competenze adeguate e necessarie a uniformare i comportamenti secondo linee guida ed Evidence Based Medicine.