OGGI LO CHEF CONSIGLIA. Polpette in brodo vegetale 

Antonio Ventura Coburgo de Gnon

Con l’approssimarsi delle serate non più calde ed afose, meglio di un brodo caldo non può esserci. Quello vegetale è una buona alternativa al brodo di carne: decisamente più gustoso, ma anche più pesante e più calorico. Ma procediamo con ordine. In una pentola mettete patate tagliate a tocchetto, idem per carote e sedano, e poi cipolla. Per le quantità si lascia campo libero al gusto del cuoco e dei commensali, che a volte subiscono le scelte di chi cucina. Quindi aggiungete acqua ed iniziate a far bollire, fino a cottura delle verdure. Salate a piacere, o aggiungete del cuore di brodo vegetale al posto del sale, che sicuramente aggiungerà più sapore. Ora prepariamo le polpette. Piccole o grandi o medie questo lo lascio decidere a chi le fa. Personalmente non ho pazienza e le faccio come nella foto. Macinato misto di bovino e suino, poi uova, a seconda della quantità di carne, formaggio e noce moscata e  un po’ di pan grattato. Impastate il tutto e formate le polpette, che tufferete nel brodo vegetale facendole cuocere per poco tempo. I minuti di cottura dipenderanno dalla grandezza della polpetta. Quindi impiattate e se gradite potete spolverare con del parmigiano.