Zelensky: «Attacco in Dombass inizia nuova fase della guerra. Siamo pronti»

«La Russia ha distrutto milioni di vite, ha iniziato una guerra totale e si comporta come la colpa fosse dell’Ucraina»

«L’attacco della Russia in Donbass è già iniziato: comincia la nuova fase della guerra in Ucraina»: lo afferma Vadym Denysenko, consigliere del ministro degli Interni ucraino. «Dobbiamo capire che non sarà come il 24 febbraio quando sono iniziati i primi attacchi aerei e le esplosioni e abbiamo detto: è iniziata la guerra. La grande offensiva di fatto è già iniziata. I russi ammassano forze. Continuano a ridistribuire truppe ed equipaggiamenti nelle regioni di Donetsk e Luhansk. Non ci sono ancora grandi battaglie, ma a livello generale potremmo dire che l’offensiva è già iniziata». Al consigliere fa eco il presidente Volodymyr Zelensky: «Siamo pronti. La Russia ha distrutto milioni di vite, ha iniziato una guerra totale e si comporta come la colpa fosse dell’Ucraina. E’ finita un’altra settimana in cui l’Ucraina è rimasta viva, nonostante tutti gli sforzi compiuti dalla Russia per distruggerci. Stiamo combattendo, ci stiamo difendendo, rispondiamo agli attacchi».